Dopo essere caduti nel dimenticatoio per un po’, i capelli rasta hanno fatto un grande ritorno, merito anche di una sfilata di Marc Jacobs diventata famosissima in cui le modelle hanno calcato la passerella con una pettinatura rasta coloratissima!

E poi Rihanna, che per buona parte del 2016 ha sfoggiato capelli rasta giamaicani extra long, sancendo il ritorno definitivo di questo trend.

Il significato dei capelli rasta

In ogni caso, i capelli rasta sono originari proprio della cultura giamaicana e della religione rastafariana, secondo cui i capelli non dovrebbero mai essere tagliati né pettinati, dando origine proprio ai dread come noi li conosciamo.

Anche alcuni asceti induisti, chiamati sadhu, fanno crescere barba e capelli senza mai pettinarli e conservando quindi i dreadlocks che si formano naturalmente. L’idea di fondo di entrambe queste espressioni religiose è quella della purezza e dell’integrità del corpo.

Oggi però, i rasta sono anche una questione estetica, un’espressione della tua personalità e del tuo stile, proprio come per tante celeb da Riri, appunto, a Zendaya, passando per Jayden Smith.